Contesto lavorativo

Anche i fattori esterni che caratterizzano il posto di lavoro possono essere causa di stress.

  • Anche gli influssi esterni quali il rumore, i cattivi odori, le correnti d’aria, il freddo, il caldo o l’illuminazione inadeguata (abbagliamenti, riflessi) possono produrre effetti negativi in quanto costringono a un dispendio di risorse superiore al dovuto. 
     
  • L’impostazione inadeguata del posto di lavoro in termini ergonomici oppure la mancanza o l’eccesso di spazi possono anch’essi favorire lo stress.